C2: RITORNA A SORRIDERE L’EOSOLARE


Torna a vincere convincendo la nostra squadra n serie C2 targata Eosolare che, nell’incontro casalingo della terza di campionato, ha regolato il Nola in una gara a tratti piacevole da vedere. Coach Cotrufo costretto a rinunciare al carioca Nucci e con Ambrosecchia ed Acito in campo con due vistose maschere sul volto, porta all’esordio un altro giovane, Antonio Solazzo, classe 1992 scuola Murgia Santeramo, squadra aderente al progetto giovani Bawer.
Prima della gara, l’ormai consueta presentazione il tradizionale dono dei padroni di casa agli ospiti: una forma di pane offerta dal consorzio dei panificatori materani (IGP) per ogni giocatore e dirigente ospite. Cotrufo schiera ad inizio partita Ambrosecchia, Racanelli, Visceglia, Vignola e Troisi. Risponde Ferrara con Coppola, Caccavale, Caporaso, Gulemi e Riccio. Palla a due e Nola che si porta subito sul +4 (unico vantaggio ospite della gara). Si comincia ad intravedere lo stesso copione già visto nella partita d’esordio contro la Partenope, con i padoni di casa che sembrano storditi ed intimoriti dagli avversari.
Coach Cotrufo chiede immediatamente time out e striglia i suoi ragazzi che entrano in campo con un altro atteggiamento ed ospiti, conseguentemente in difficoltà. La frazione di gioco si conclude sul 16-10. Il Nola le prova tutte per arginare i ragazzi "fotovoltaici" schierando la difesa a zona. Ma appena il tempo di prendere le misure che i nostri "bombardieri lucani" cominciano a forare a ripetizione la retina dalla linea dei 6,75 con D’Ercole, Vignola ed Ambrosecchia. C’è da annotare che al 5’ del secondo quarto tutti i giocatori a disposizione di Cotrufo avvano già fatto il loro ingresso in campo.
Sul finale del quarto, (+ 12) la squadra di casa mostra disattenzioni difensive che permettono agli ospiti di recuperare agevolmente e portarsi all’intervallo lungo con uno svantaggio di soli 4 punti (35-31).Alla ripresa del gioco sembra vedere il terzo quarto disputato contro la Partenope, grande difesa e fluidità nel gioco d’attacco. Sembra che in campo vi sia una sola squadra e parziale che si chiude sul 64-49 per i nostri giovanissimi beniamini. L’ultimo quarto di gara comincia nel migliore di modi per i ragazzi di Cotrufo, che toccano il massimo vantaggio (+19) a 7’.30’’ dal termine. Poi il gioco duro degli avversari impegnati a tentare una difficile quanto insperata rimonta, assottiglia sempre più il vantaggio che si riduce a soli 4 punti a 3.20 dal termine. Time out per chiesto da Corufo e ripresa del gioco con le idee più chiare e vantaggio ristabiloito in pochi istanti a +10.
Soddisfazione in casa Eosolare, come conferma Raffaele Bracciale, dirigente del sodalizio lucano: "Dopo i gravi infortuni di domenica scorsa temevamo il contraccolpo psicologico sui nostri ragazzi, vista la loro giovanissima età. Ma coach Cotrufo questa settimana ha lavorato tanto sul lato emotivo, cercando di non far perdere la sicurezza dei ragazzi. La presenza di Ambrosecchia, sebbene con un tutore a protezione dei punti di sutura, credo abbia influito molto a sbloccare i ragazzi dal punto di vista emotivo. Credo che la squadra sia sulla strada giusta". Intanto coach Cotrufo pensa già alle doppie trasferte consecutiva di Maddaloni e Portici.

EOSOLARE CAP NOLA 86-77

Arbitri: Maruggi di Melfi e Larocca di Potenza.

Note: Uscito per 5 falli Silletti (E),
Falli commessi: Eosolare 23, Nola 20;
Spettatori circa 250.


image


piellematera.it
Pielle Matera
Associazione Polisportiva Dilettantistica
Via Lucana 247 bis
c/o Oratorio Chiesa S. Rocco
75100 Matera
Basilicata - Italy

Tel. +39 0835 314372

» Email

Mappa