C2: EOSOLARE con il passo delle grandi

image

Bellizzi E’ stata la coesione del gruppo, l’arma vincente della nostra squadra, contro un Bellizzi che ha ceduto le armi solo nel finale. La squadra di coach Cotrufo, nonostante si fosse presentata a Bellizzi priva di elementi fondamentali come il play Acito e le guardie Racanelli e Visceglia, è scesa in campo senza timori reverenziali con la voglia di riscattare la sconfitta subìta a Casavatore, dopo un supplementare, nella giornata precedente.

La grande determinazione si è notata sin dai primi istanti della gara, infatti abbiamo acquisito un cospicuo vantaggio chiudendo il primo quarto di gioco sul punteggio di 15-24.

Pronta è stata la reazione dei padroni di casa che nel secondo quarto di gara, approfittando delle rotazioni operate da coach Cotrufo e del terzo fallo fischiato a D’Ercole, hanno recuperato in parte lo svantaggio andando al riposo lungo sul punteggio di 36-41.

Il terzo quarto di gara ha avuto due differenti momenti: il primo nel quale i padroni di casa hanno quasi azzerato lo svantaggio portandosi sul 40-43, il secondo dal quale i nostri ragazzi hanno ingranato un’altra marcia rispetto agli avversari, mostrando una maggior freschezza dovuta, forse, alle rotazioni effettuate su nove giocatori da coach Cotrufo.

Va dato merito a coach Cotrufo di aver avuto fiducia nei giovanissimi che hanno sostituito gli assenti dato che li ha comunque "rischiati" giocando la gara con nove atleti, marcando duro per l’intera gara e nello stesso tempo è arrivando fresca nelle battute finali.

Coach Corvo spesso ha cambiato difesa per mettere in difficoltà gli avversari, ma con saggezza tattica l’Eosolare ha risposto con le bombe di Vignola D’Ercole e Ambrosecchia e con precisi schemi che hanno messo in condizione Skara di realizzare. Buone le prestazioni di Solazzo e De Bartolo, che hanno risposto eccellentemente alla convocazione in prima squadra.

Il risultato, comunque, non deve trarre in inganno, infatti solo nelle ultime fazioni di gara il Bellizzi ha "mollato" dimostrando ampiamente, soprattutto per il gioco espresso, di non meritare il posto che attualmente occupa in classifica.

Al termine della gara vi è soddisfazione nel nostro team per l’utile vittoria che ci avvicina ad una tranquilla salvezza, come conferma il patron Rocco Santarcangelo: "Sono contento di questa squadra che, nonostante la giovane età, ci sta regalando tante soddisfazioni. Dobbiamo, comunque, restare con i piedi per terra e raggiungere la salvezza matematica quanto prima per poi pensare alla programmazione del prossimo anno".



Questi i tabellini di gara:



OVATTIFICIO FORTUNATO - EOSOLARE 61 -81

Ovattificio Fortunato: Aliberti n.e., Di Buono, Bassano 18, Spinaccio 28, Vivone 6, Pinto 2, Spisso 3, Ferrara 4, Attanasi n.e., Senatore n.e. All. Corvo.

Eosolare: D’Ercole 9, Ambrosecchia 16, Losito 3, Skara 34, De Bartolo, Vignola 12, Troisi 6, Nucci 1, Solazzo, Sergio n.e. All Cotrufo

Arbitri: Trematerra di Napoli e Savarese di Santanastasia.

Parziali: 15-24, 21-17 (36-41), 16-22 (52-63), 9-18 (61-81).

Note: uscito per 5 falli D’Ercole (Eosolare) al 32’’




piellematera.it
Pielle Matera
Associazione Polisportiva Dilettantistica
Via Lucana 247 bis
c/o Oratorio Chiesa S. Rocco
75100 Matera
Basilicata - Italy

Tel. +39 0835 314372

» Email

Mappa