C2: Dopo quattro vittorie consecutive primo stop per l’Eosolare

image


Prima sconfitta interna per la nostra squadra nel campionato di serie C2 che, dopo quattro vittorie consecutive, cede le armi ad uno Scafati che ha giocato con più grinta e determinazione rispetto alla nostra squadra che, forse perché imbottita di ben nove under (un nato nel ’94, due nel ’93 quattro nel ’92 e due nel ’90), è sembrata meno brillante e veloce rispetto alle precedenti prestazioni.
Ma il risultato finale non deve trarre in inganno, in quanto si è concretizzato negli ultimi due minuti di gara. A cento secondi dal termine il risultato era 56-59 con la palla in nostro possesso ed ingenuamente non abbiamo saputo sfruttare la possibilità di restare in partita.

Il coach dello Scafati, Monteleone, saggiamente ha giocato tutta la gara a uomo, al limite della regolarità, con le "mani addosso", limitando al massimo il nostro punto di forza, il tiro dai 6.75, infatti al termine della gara saranno solo quattro le realizzazioni dalla lunga distanza (su nove tentativi). Dopo la presentazione dei roster, scambio di doni tra le due squadre, a significare il clima amichevole in cui si è svolta la gara, una consuetudine per le nostre gare.
La nostra squadra parte con quattro under in campo, affiancando a capitan Ambrosecchia il giovane play Acito, con Skara, Vignola e Troisi. I nostri ospiti partono con un quintetto certamente più esperto con Daviducci, unico under in campo e Di Lauro, Catapano, Loggia e Sovkoski. Il primo quarto scorre monotono e senza acuti con le due squadre a rincorrersi senza infamia e senza lode e termina con un punteggio degno di una gara di minibasket (13-12), con l’unica differenza che gli arbitri, ci caricano di falli, ma la cosa passa ormai inosservata in quanto questo atteggiamento è una consuetudine a Montescaglioso, quasi a dover pagare il pedaggio per essere ospiti in questo campionato.

Ancora con ritmi blandi il secondo quarto di gara tanto che al 5’ il risultato è 19-15 in favore dei padroni di casa. Si va al riposo lungo con gli ospiti avanti di 5 lunghezze (26-31) vantaggio nato con un gioco da quattro punti di Di Lauro riveniente dai due liberi per un fallo tecnico fischiato a Skara e la realizzazione da due nella successiva azione offensiva.

In merito al tecnico fischiato all’under montenegrino, bisogna considerare che "il gigante buono" (così lo chiamiamo in palestra), sotto le plance subisce puntualmente dagli avversari spinte, colpi e cattiverie di ogni genere, che approfittano della sua giovane età e poca esperienza per limitare, con mezzi poco leciti, la sua atleticità. Puntualmente, ogni qual volta cerca di farsi comprendere dagli arbitri in inglese gli viene attribuito un tecnico.

Ritornando alla gara, negli ultimi due quarti la partita scorre con lo Scafati sempre avanti di misura ma incapace di piazzare il break decisivo. Si arriva agli ultimi due minuti di gara con la partita ancora aperta. A questo punto esplode Sovkoski, che fino a quel momento non aveva realizzato neanche un punto. Il bulgaro del sodalizio Salernitano piazza ben otto punti (due triple ed una doppia) negli ultimi cento secondi, intervallati da una tripla di Caiazza, che fanno pendere il risultato dalla parte degli ospiti. Fino a quel momento lo Scafati non aveva mai realizzato dai 6.75. Dal canto suo l’Eosolare non riesce a trovare la via del canestro: prima una dubbia infrazione di passi fischiata a Skara, poi un altrettanto discutibile fallo in attacco ad Ambrosecchia ci impediscono persino il tentativo di tiro.

Dopo la striscia di quattro vittorie consecutive si è notato un calo fisico e mentale nei nostri giovani atleti. Questa deficienza, probabilmente, è dovuta dagli infortuni e dai pochi allenamenti che i ragazzi riescono a sostenere, molte volte per motivi di studio. Ma coach Cotrufo ha il tempo per rimettere in sesto la squadra e recuperare Losito, Nucci e Racanelli, pedine fondamentali per la disputa di queste ultime gare di campionato.

Nei nostri spogliatoi ovviamente le facce non sono delle migliori ma, comunque, traspare serenità, confermata dalle dichiarazioni del dirigente Rocco Santarcangelo:"Non abbiamo giocato bene e non meritavamo la vittoria, anche se gli avversari non hanno fatto molto più di noi. Forse potevamo essere più fortunati. Questo stop probabilmente ci riporta con i piedi per terra e servirà alla nostra squadra, che è molto giovane, per ritrovare la giusta concentrazione, già cominciando già dal prossimo allenamento". Intanto Claudio Racanelli già dalla scorsa settimana ha ripreso gli allenamenti, mentre Nucci probabilmente, dopo l’intervento di neuroplastica ad alcune vertebre, potrà riprendere a muoversi da lunedì. Probabilmente tutti saranno pronti per la prossima gara interna contro il Casavatore.

Nella prossima giornata di campionato i nostri ragazzi saranno impegnati in quel di Castellamare di Stabia squadra con la quale condividiamo la testa della classifica, avendo vinto sul campo del Bellizzi. Uno scontro al vertice che i affronteremo con la massima serenità e senza alcuna pressione psicologica, consapevoli dei numerosi infortuni e delle nostre possibilità, consci del fatto che la matematica salvezza non è lontana.




Questi i tabellini di gara:


EOSOLARE PRO LOCO SCAFATI 58-67


Eosolare: Acito, D’Ercole 10, Ambrosecchia 19, Skara 13, Vignola 4, Troisi 8, Solazzo, Silletti 4, Tralli n.e., De Bartolo. All. Cotrufo.

Scafati: Di Lauro 9, Matrone 12, Catapano 16, Daviducci 3, Loggia 8, Cirillo n.e., Caiazza 9, Carbonen.e., Sovkoski 8, Sicignano 2. All. Monteleone.

Arbitri: Pescatore di Arzano e Vallario di Napoli.

Parziali: 13-12, 13-19 (26-31), 16-15 (42-46), 16-21 (58-67).

Note: Uscito per 5 falli Silletti (Eosolare). Spettatore circa 200.


Risultati 9° giornata



BASKET TELESE TERME



AS SAVOIA BASKET



68



60



VBF CASAVATORE



AREA 101 ARZANO



86



77



OVATTIFICIO FORTUNATO



NUOVA POL STABIA



50



72



EOSOLARE



PROLOCO SCAFATI



58



67





















Classifica dopo la 9° giornata



Punti



G



V



P



F



S



Diff.



Media



EOSOLARE



14



9



7



2



647



572



75



+3



NUOVA POL STABIA



14



9



7



2



654



577



77



+3



VBF CASAVATORE



12



9



6



3



639



632



7



+2



PROLOCO SCAFATI



12



9



6



3



580



544



36



+2



AS SAVOIA BASKET



8



9



4



5



594



602



0



-1



AREA 101 ARZANO



8



8



4



5



644



674



-30



-1



BASKET TELESE TERME



4



9



2



7



625



657



-32



-3



OVATTIFICIO FORTUNATO



0



9



0



9



519



644



-125



-5


































Prossima giornata



AS SAVOIA BASKET



AREA 101 ARZANO



00



00



PROLOCO SCAFATI



BASKET TELESE TERME



00



00



NUOVA POL STABIA



EOSOLARE



00



00



VBF CASAVATORE



OVATTIFICIO FORTUNATO



00



00












piellematera.it
Pielle Matera
Associazione Polisportiva Dilettantistica
Via Lucana 247 bis
c/o Oratorio Chiesa S. Rocco
75100 Matera
Basilicata - Italy

Tel. +39 0835 314372

» Email

Mappa