PIELLE CONTRO IL RAZZISMO: Vorrei la pelle nera!

image

La Pielle si schiera contro il razzismo aderendo alla campagna di sensibilizzazione "VORREI LA PELLE NERA" promossa in prima persona dal Presidente della Federbasket Dino Meneghin. L’idea è nata dopo gli insulti razziali ad Abiola Wabara, giocatrice della Bracco Sesto San Giovanni e della Nazionale: partendo dalla piena solidarietà ad Abiola, la FIP ha voluto chiarire a voce alta che il movimento legato alla pallacanestro è contro ogni tipo di razzismo.

Il basket è sempre stato caratterizzato dalla multirazzialità. I giocatori stranieri e di altre etnie hanno, nel tempo, permesso al nostro sport di crescere e di affermarsi.

VORREI LA PELLE NERA per potermi riconoscere al fianco di Abiola Wabara come un fratello, come una sorella, e farle sentire tutta la mia solidarietà.

VORREI LA PELLE NERA per capire fino in fondo il suo dolore, lo sdegno e la frustrazione che la assalgono.

VORREI LA PELLE NERA per essere come lei e gridare al mondo la nostra voglia di libertà.

VORREI LA PELLE NERA per non essere come loro, per non confondermi con loro, per sentirmi, io si, diverso da loro.

VORREI LA PELLE NERA, rossa, verde, gialla. Vorrei avere la pelle di tutti i colori dell’anima, perché ciò non accada più.

L’iniziativa è stata lanciata dalla Federazione Italiana Pallacanestro. per dimostrare la solidarietà del mondo del basket a tutti coloro che vivono una condizione inaccettabile, per la nostra Cultura, per la nostra Storia, per il nostro Sport.

Domenica, quindi i giocatori della eosolare sono scesi in campo nel campionato di serie C con un visibile segno nero sul volto, sostenendo la campagna di sensibilizzazione contro il razzismo VORREI LA PELLE NERA, dimostrando così la solidarietà e l’appoggio a tutti coloro che vivono una condizione inaccettabile, per la nostra Cultura, per la nostra Storia, per il nostro Sport.


piellematera.it
Pielle Matera
Associazione Polisportiva Dilettantistica
Via Lucana 247 bis
c/o Oratorio Chiesa S. Rocco
75100 Matera
Basilicata - Italy

Tel. +39 0835 314372

» Email

Mappa