Serie C: la SAPA riprende a vincere!

image


Montescagioso (MT) Pur disputando una gara non esaltante, torna a vincere la Sapa nel girone D della poule promozione del campionato di serie C. Dopo aver donato agli ospiti il famoso "pane di Matera" ha inizio la gara. Vignola è in panchina da "spettatore" con un braccio ingessato, mentre Castoro (già assente a Bellizzi) e Radovic sono in precarie condizioni fisiche. Coach Losito rinuncia a Castoro nello starting five schierando comunque in campo Radovic come play, assieme ad Ambrosecchia e D.Resta esterni, G.Resta e Larocca. Risponde Tipaldi schierando Iannace, Gallaro, Tulimero, Cavalluzzo e Romano.

La gara inizia con ritmi bassi e con pochi capovolgimenti di fronte. Le squadre si studiano e ne viene fuori un risultato altalenante. Il primo quarto si conclude con gli ospiti in vantaggio di una sola lunghezza (15-16). Sugli stessi ritmi anche il secondo quarto di gara fino al 19’ (29-30), quando Gallaro con due giocate consecutive da 3 punti (canestro e fallo e tripla allo scadere) piazza un break che porta i viaggianti al riposo lungo in vantaggio di 7 lunghezze (29-36). Sono i tiri dalla lunga distanza a fare la differenza tra le due squadre (sei per i campani, uno per i lucani).

Al rientro in campo è una bomba di Tulimero a portare i sanniti al massimo vantaggio della gara (29-39), una vera "sberla" per i padroni di casa che iniziano a macinare gioco ed elevare i ritmi della gara, iniziando un lento recupero che si concretizza con il sorpasso al 25’ (41-40). Nonostante i numerosi acciacchi la Sapa mostra di avere più benzina nelle gambe, mentre gli ospiti accusano anche psicologicamente l’infortunio di Gallaro, costretto ad abbandonare il campo per problemi ad una caviglia. Si va all’ultimo riposo con i ragazzi di Losito in vantaggio di 3 lunghezze (50-47) ma con Larocca, D. Resta e Castoro gravati di 4 falli.

Al rientro in campo Losito schiera Paternoster e Passarelli ruotando sugli uomini carichi di falli. Il punteggio va avanti punto a punto ( 58-57 al 37’). Dopo un time out i padroni di casa spingono sull’accelleratore, gli ospiti sembrano fermi sulle gambe ed in 2 minuti il risultato si porta sul +10 (71-61). Sarà un gioco da tre di Cavalluzzo a chiudere le ostilità quando il tabellone segna 71-64.

Una vittoria ottenuta con il cuore. Così la definisce il Presidente Santarcangelo che afferma:"Castoro e Radovic hanno preteso di giocare nonostante i risaputi problemi fisici, segno di attaccamento alla maglia. E’ la vittoria del gruppo. Dopo la sconfitta di Bellizzi temevo l’eventuale contraccolpo psicologico, vista la giovane età dei ragazzi, ma la reazione è stata positiva. Colgo l’occasione per augurare, a nome dei dirigenti della società che rappresento, una serena Pasqua a tutti gli sportivi che seguono la pallacanestro".





SAPA PIELLE LUCOS MEOMARTINI BENEVENTO 71-64

SAPA PIELLE LUCOS: Ambrosecchia 9, Castoro 25, Resta D. 8, Resta G. 8, Paparcone ne, Vignola ne, Dagostino ne, Paternoster, Passarelli, Larocca 7, Radovic 14. All. Losito.

MEOMARTINI BENEVENTO: Iannace 6, Gallaro 12, Tulimero 15, Ricciardi, Meoli C., Brilli ne, Cavalluzzo 18, Meoli L., Romano 13, Varricchio. All. Tipaldi.

Arbitri: Scognamiglio di S. Sebastiano al Vesuvio (NA) e Giustino di Casoria (NA).

Parziali: 15-16, 14-20 (29-36), 21-12 (50-47), 21-17 (71-64).

Note: spettatori circa 100. Fallo antisportivo fischiato a Tulimero (BN). Uscito per 5 falli Iannace (BN).







Raffaele Capobianco

Ufficio stampa Pielle Lucos

piellematera.it
Pielle Matera
Associazione Polisportiva Dilettantistica
Via Lucana 247 bis
c/o Oratorio Chiesa S. Rocco
75100 Matera
Basilicata - Italy

Tel. +39 0835 314372

» Email

Mappa