TORONTO MOTION BASKETBALL CLUB E’ LA VINCITRICE DEL MINIBASKET IN PIAZZA 2019 TROFEO INTERNAZIONALE

E’ calato il sipario sulla 27a edizione del "Minibasket in Piazza", kermesse dell’estate matera che, come da tradizione, precede le attività legate ai festeggiamenti in onore della protettrice della "Città dei Sassi", Maria SS. Della Bruna.

I bambini delle 56 squadre partecipanti alla manifestazione, provenienti da quattro differenti continenti, hanno gremito, assieme ad i loro accompagnatori e tantissimi materani, una piazza Vittorio Veneto al limite della capienza.

A salire sul gradino più alto del podio, per la sua prima volta e dopo esserci andata vicino lo scorso anno, è stata la formazione Canadese del Motion Basketball Club Toronto che ha superato in finale i coetanei della Bees Pesaro che nelle sei finali disputate negli anni precedenti avevano sempre centrato la vittoria. Nella finale per l’assegnazione della terza e quarta piazza i lettoni di Riga hanno avuto la meglio sulla Virtus Padova.

Ma il dato prettamente tecnico rimane solo nelle statistiche, la manifestazione ha raggiunto i suoi obiettivi perché centinaia di bambini hanno fatto conoscenze, si sono scambiati esperienze nei linguaggi e nelle culture diverse, hanno giocato tra loro pur, in tanti casi, avendo il colore della pelle diverso, perché la differenza di colore della pelle è solo un colore differente e null’altro. Un bel segnale per gli adulti.

L’atto conclusivo dell’intera manifestazione è stata la cerimonia di premiazione, preceduta dal saluto delle autorità e degli organizzatori, e dalla sfilata di tutti i bimbi nella piazza. Uno dei momenti più belli dell’intera manifestazione, vedere sfilare in passerella tutti i bambini con il sorriso sulle labbra, a prescindere dal numero di gare vinte o perse.

In ultimo la premiazione dove tutti i bimbi hanno ricevuto gli stessi premi a prescindere dal numero di gare vinte o perse.
Ancora una volta, per la ventisettesima, hanno vinto i bambini, con la loro gioia ed i loro sorrisi. Questa è la maggiore soddisfazione per gli organizzatori.


Ufficio Stampa