Saluti delle autorità

image La Chiesa attenta alla crescita armonica dei bambini, adolescenti e giovani, li incoraggia a praticare lo sport sano perché rafforza le fondamenta educative. Oggi aumenta la domanda educativa davvero tale: la chiedono i genitori, preoccupati e spesso angosciati per il futuro dei propri figli; la chiedono gli insegnanti, che vivono la triste esperienza del degrado delle loro scuole; la chiede la società nel suo complesso, che vede messe in dubbio le basi stesse della convivenza; la chiedono nel loro intimo gli stessi ragazzi e giovani, che non vogliono essere lasciati soli di fronte alle sfide della vita. Incoraggio ad aprirci alla fede nel Signore: è colui che non ci abbandona, non ci isola, ma ci rende solidali nel bene, ci stimola ad educarci reciprocamente alla carità e all’amore con un’apertura ai grandi valori della fratellanza, della solidarietà e della pace. Auguro che questo 17° torneo di Minibasket in Piazza promuova cultura e civiltà dell’Amore mediante una crescita autoresponsabile nella vita quotidiana.


Salvatore Ligorio
Arcivescovo di Matera-Irsina

imageCi sono molte ragioni per apprezzare la manifestazione Minibasket in piazza.Non solo per le numerose e positive attenzioni del turismo finanche internazionale che lo straordinario scenario di Matera riesce a richiamare, ma anche per il campo lungo e pieno di valori che sollecita alle giovani generazioni, a cui è affidata la difficile responsabilità del futuro. In fin dei conti è anche questa la missione dello sport e la scommessa di tutti noi: far cogliere la bellezza del confronto e della vera partecipazione e saperla indirizzare al talento, all’amicizia, alla condivisione.Con grande capacità organizzativa e molto merito questo tradizionale appuntamento aumenta di anno in anno la platea dei suoi partecipanti, ospitando moltissime nazioni e dando prova dello spirito di accoglienza e di solidarietà che sanno offrire i lucani dinnanzi ad un mondo che appare sempre più complicato ed indifferente al destino dei popoli. Perciò non si può non essere contenti e fiduciosi se da una piccola, ma motivata regione del Mezzogiorno, parte un messaggio di civiltà e l’incontro democratico con l’unica, ma preziosa destinazione di avere un’Europa migliore ed un mondo più giusto.

Vito De Filippo
Presidente della Regione Basilicata

imageMatera attende con trepidazione la festa del Minibasket in Piazza, nella quale i bambini diventano protagonisti e a loro vengono affidate le chiavi della città. Un momento che conferma le caratteristiche di accoglienza e di socialità che la città di Matera e i suoi piccoli ospiti testimoniano, nel corso di settimana di gioia, divertimento e sana attività sportiva. Il più grande evento internazionale di pallacanestro giovanile si ripropone come ogni anno nel suo scenario più degno: Matera è pronta ad accogliere l’ondata di entusiasmo e di genuinità dei suoi piccoli ospiti, garantendo loro tutta l’ospitalità e la passione che sa offrire. Mi piace sottolineare come Minibasket in Piazza voglia affermare, attraverso lo sport, valori come solidarietà e fratellanza, unione e amicizia tra i popoli; valori incardinati nel dna della città di Matera e che ben si amalgamano con gli ideali di una manifestazione radicata su lealtà, correttezza e rispetto per l’avversario. Su queste basi e con i migliori propositi, saluto i piccoli ospiti e rivolgo un caloroso "in bocca al lupo" a quanti stanno operando per la migliore riuscita dell’evento cestistico. Anche la dimensione internazionale in cui è inserito il Minibasket in Piazza può rappresentare una rampa di lancio nell’ambizioso percorso intrapreso dall’Amministrazione Comunale, che punta a rendere Matera capitale europea della cultura 2019.

Emilio Nicola Buccico
Sindaco di Matera

image

Anche quest’anno l’estate santermana, e non solo nella nostra Città, arriva insieme ai colori e al calore che sprigiona l’entusiasmante ritorno di Minibasket in Piazza, giunto alla sua 17^ edizione.
Per i ragazzi, l’importante è la sola contesa della palla per metterla nel canestro avversario. Non altro.Per loro, le contese sono ben altre! In ogni campo. Intorno a noi, le loro sgargianti pluri colorate magliette per confondersi idealmente in un unico grande insieme colorato per unirci al coro invocato della Pace. Vito Lillo
Sindaco di Santeramo in Colle


imageSono Presidente della Fip da poco più di quattro mesi e non mi stanco di ripeterlo: peccato che quando avevo la vostra età non esistesse il minibasket. Ho giocato, ho vinto, ma dopo aver conosciuto il minibasket, beh, mi sono accorto di aver perso qualcosa. Quello dei miei tempi, all’inizio degli anni Sessanta, era la pallacanestro per i piccoli, solo canestri più bassi, in alcuni casi, e palloni più piccoli, ma non sempre. Oggi il minibasket è un progetto educativo che vi aiuta a crescere e che viene portato avanti in tutta Italia, con tanto impegno nei tanti centri minibasket che popolano il nostro territorio con competenza, dedizione, passione. Sono 150mila i ragazzi che giocano a minibasket e in un periodo storico-sociale dove individualismo la fa da padrone, beh direi proprio che è un buon risultato. A Matera, da diciassette anni, fanno, se possibile, di più. Scendono in piazza, portano il minibasket fra la gente, lo fanno vivere a tutta la città, lo fanno diventare un’esperienza locale e globale al contempo, per tutti e per ognuno, in un magnifico divenire sociale e culturale.
Saluto i mille protagonisti del Torneo Minibasket in Piazza, saluto i loro istruttori, do il benvenuto in Italia a chi ha viaggiato tanto, ringrazio i dirigenti del Pielle Matera che da anni fanno tanto per la pallacanestro e per i nostri minicestiti, abbraccio, infine, Sergio Galante, vulcanico presidente del Comitato Organizzatore, i cui enormi sforzi, ogni anno,trovano modo di concretizzarsi nella buona riuscita di un torneo che rimane un ricordo meraviglioso nella vita di ogni minicestista che vi ha partecipato.

Dino Meneghin
Presidente Federazione Italiana Pallacanestro

image

Diciassette edizioni che hanno registrato un crescendo continuo in termini di numero di squadre partecipanti, di numero di nazioni rappresentate, di altre entità territoriali limitrofe coinvolte, di eventi collaterali che si sono moltiplicati nel tempo.
"sassi", ma anche, oserei dire, capitale del mondo del minibasket in considerazione della multinazionalità, della multirazzialità che ogni anno il Comitato organizzatore riesce ad esprimere. Un saluto e un benvenuto a tutti coloro che partecipano, atleti, istruttori, arbitri, familiari, spettatori ai quali auguro di vivere questa esperienza con gioia e con il giusto spirito sportivo.

Eugenio Crotti

Presidente Settore Giovanile Scolastico Minibasket


imageTornano a risplendere e ad illuminare per una settimana la nostra città i colori vividi delle divise e la lucentezza dei sorrisi delle centinaia di ragazzi che animeranno la XVII edizione del Torneo Internazionale "Minibasket in Piazza". Ancora una volta torneranno sul campo quei sani valori e principi che ispirano la manifestazione e che uniscono, pur nell’agonismo del torneo, tutte le squadre partecipanti: lealtà, entusiasmo, generosità, fratellanza, accoglienza. E’ un evento gioioso, sano e capace di raccogliere l’attenzione e l’entusiasmo di tutta la città, che si fa conoscere con la sua bellezza e le sue valenze storiche e culturali a nuovi piccoli visitatori che la vivono per la prima volta. L’augurio per tutti è che questa edizione, come le precedenti, continui ad essere all’insegna del divertimento e della condivisione di nuove amicizie e di una sana competizione sportiva. Benvenuti a Matera!


Angelo Tosto
Presidente Datacontact


image


image

E siamo ormai alla diciassettesima edizione di questa bellissima manifestazione!!! Onore e merito agli organizzatori che, pur fra innumerevoli difficoltà di ogni genere, riescono puntualmente ed annualmente a reallizzarla. Un saluto caloroso agli accompagnatori ed educatori di questi bambini, con il ringraziamento sentito per l’opera da loro svolta. Ai bambini una raccomandazione ed un augurio: che possiate divertirvi, nella socializzazione con i vostri compagni, ricordando sempre che lo sport, prima di tutto, deve essere sopratutto un divertimento.



Eustachio TORTORELLI
Presidente Comitato Regionale CONI Basilicata



image

Quale migliore spot pubblicitario per il basket Lucano è rappresentato dalla presenza di giovani cestisti immersi in un paesaggio suggestivo ed apprezzato in tutto il mondo quale è quello dei Sassi di Matera.
Un plauso va rivolto al Comitato Organizzatore che da 17 anni porta in piazza bambini provenienti da diverse parti del mondo, ai quali affida da sempre un messaggio forte per noi adulti quale la solidarietà e l’amicizia, per dimostrare a tutti che l’uomo non nasce con barriere e preconcetti. Ancora una volta lo sport rappresenta quel giusto collante tra popoli diversi.
Il Torneo Internazionale di Minibasket di Matera è ormai uno degli appuntamenti di punta per il Settore Giovanile della Federazione Italiana di Pallacanestro che vede l’alternarsi nella settimana della kermesse personaggi autorevoli del Basket Nazionale. Un meritato in bocca al lupo agli Organizzatori che possano continuare con la passione di sempre ed un buon divertimento ai bambini, veri protagonisti della manifestazione.

Francesco Liguori
Presidente Comitato Regionale FIP Basilicata