Nella calza dei nostri Aquilotti un inaspettato regalo: la vittoria del torneo nazionale La Befana del Minibasket di Aosta.

image

Alla partenza, la sera di capodanno, sembrava la partenza di una qualunque comitiva per una semplice gita sulla neve. Oggi che i nosti "AQUILOTTI" sono rientrati da Aosta, si può dire che gli obiettivi della partenza sono stati centrati a pieno: far divertire i ragazzi in una nuova esperienza lontano da casa, giocare sulle nevi, conoscere nuovi amici. Ma questi bambini "terribili", allenati da Giovanni PAPAPIETRO e accompagnati e dal suo vice Natale PERAGINE, tra una pattinata sul ghiaccio, la costruzione di un pupazzo di neve, una gita a Courmayeur, una passeggiata nel centro di Aosta e tra i mille divertimenti messi alla loro portata da i due tecnici hanno giocato anche delle partite di minibasket, vincendo dapprima tutte le gare del girone di qualificazione nell’ordine contro Firenze, Alba (Cuneo) ed Aosta, poi vincendo il girone che conduce alla finalissima contro Kolbe Torino (Finalista nel 2008 a "Minibasket in Piazza"), Codroipo (UD) e Venezia Dolo. Nella finalissima, poi, contro ogni pronostico, hanno battuto anche il quotatissimo Brescia.

Il torneo, riservato alla categoria "Aquilotti" (nati negli anni 1998 e 1999) ha avuto luogo ad Aosta dal 2 al 6 gennaio.

Eppure le previsioni della vigilia erano quelle ed uniche di far vivere una bella esperienza ai bambini, visitare una regione nuova e giocare al minibasket, come ci conferma l’istruttore Giovanni PAPAPIETRO: "Non era assolutamente nei programmi della vigilia, quello di tornare a casa con il trofeo. Il nostro obiettivo è quello di far crescere i nostri bambini, non solo sul campo da gioco, ma formarli per avviarli alla quotidianità della vita. Lo sport per loro deve essere un confronto leale e non l’esasperata ricerca della vittoria. Ovviamente vincere il torneo di Aosta, rappresentando la Basilicata, fa onore a questi ragazzini che con massima sportività, ma anche massimo impegno si sono confrontati con loro coetanei provenienti dall’intera penisola. Tutti i bambini hanno giocato tutte le gare, ciò ad evidenziare che per scelta etica la società non opta mai per tatticismi, ma punta al divertimento dei ragazzini, anche quando in palio c’è il primo posto del torneo di minibasket più prestigioso dell’intero panorama natalizio".

I bambini hanno sempre giocato nel rispetto degli avversari, gli elogi per il loro comportamento fuori dal campo sono quelli che ci hanno gratificato maggiormente - aggiunge Natale PERAGINE - in finale, nonostante avevamo un intero palazzetto che tifava per la squadra avversaria, provenendo noi dal lontano sud, ma i bambini hanno mostrato carattere, non perdendo mai la concentrazione, facendo veramente gruppo".

A dimostrare dell’attenzione posta dalla società all’aspetto ludico, dopo la semifinale, i due tecnici, non hanno pensato a preservare la condizione fisica dei loro piccoli atleti, ma al contrario li hanno accompagnati a Courmayeur, dove si sono sbizzarriti in un parco giochi sulla neve.

Una vacanza, insomma, a tutti gli effetti, condita però da una vittoria che fa onore al minibasket della Basilicata rappresentato con onore dalla Pielle Matera.

Questi i componenti della squadra materana accompagnati nel capoluogo valdostano dagli istruttori Giovanni PAPAPIETRO e Natale PERAGINE: Antonio ALBANESE, Fernando CALIA, Paolo CONTE, Francesco COSPITO, Nicola DE PALO, Lorenzo D’ERCOLE, Francesco DI PERNO, Giovanni LOPERFIDO, Raffaele LOPERFIDO, Domenico PAOLICELLI, Federico RONDINONE







piellematera.it
Pielle Matera
Associazione Polisportiva Dilettantistica
Via Lucana 247 bis
c/o Oratorio Chiesa S. Rocco
75100 Matera
Basilicata - Italy

Tel. +39 0835 314372

» Email

Mappa