Edizione 2023

Saluti delle Autorità

pielle matera minibasket

Saluti dall’Arcivescovo Matera – Irsina

“Questo appuntamento annuale ci fa ritrovare a vivere lo sport come gioco che ci unisce, abbatte i muri culturali, razziali, religiosi. La diversità, nelle sue diverse espressioni, è ricchezza. Fino a quando lo sport rimarrà un gioco farà bene al corpo ma anche allo spirito. Tutti, partendo dallo sport dobbiamo avere il coraggio ogni giorno di metterci in gioco cercando ciò che è un bene non solo per se stessi ma per tutti. Così come bisogna mettersi in gioco con gli altri è necessario che avvenga anche con Dio. Questo vi aiuterà ad uscire da quella mediocrità che nel gergo sportivo si esprime in un pareggio. Il vero sportivo nella vita è colui che non si accontenta ma vuole vincere la propria gara. La vittoria della vita è la più dura ma la più bella.
Auguri a tutti!”


† DON PINO Caiazzo


Saluti dal Prefetto di Matera

L’appuntamento annuale rappresentato dal “Minibasket in Piazza” ormai è atteso con trepidazione ed entusiasmo dai giovani partecipanti e dalle loro famiglie perché lo sport unisce, rafforza i legami di amicizia contrassegnati da una sana competizione.
Il Minibasket in Piazza è ormai diventato un appuntamento di grande rilevanza internazionale che bene si colloca con una dimensione che è propria di Matera dopo l’affermazione conseguita a livello europeo nel 2019.
Tale manifestazione nell’affermare i valori educativi dello sport, offre un contributo decisivo all’educazione e alla formazione dei giovani, nel diffondere i valori della solidarietà, della lealtà, del rispetto della persona e delle regole che sono i principi fondanti di ogni società sana.
Attraverso lo sport i giovani scambiano le loro esperienze nei linguaggi e nelle culture diverse ed alimentano l’amicizia tra i popoli affermando il bene supremo della pace.
Questo Torneo è una encomiabile dimostrazione di come lo sport sia anche sinonimo di impegno, desiderio di mettersi alla prova, superare i propri limiti, realizzare i propri sogni e i propri obiettivi, sentendosi parte di un gruppo, in cui si crea un forte legame fra tutti i componenti.
Anche quest’anno il suggestivo palcoscenico di Piazza Vittorio Veneto costituirà un ambiente unico ed avvolgente per far avvicinare i giovani e le famiglie a questa prestigiosa manifestazione sportiva
.


SANTE
Copponi


Saluti dal Questore di Matera

“Rivolgo il mio saluto agli organizzatori della 31^ edizione della manifestazione sportiva “Minibasket in Piazza”, che,anche quest’anno, consentirà ad un significativo numero di bambini di “invadere” con i loro sorrisi, la loro curiosità e la loro voglia di vita, la città di Matera ed i suoi dintorni.D’altra parte, il ruolo formativo di queste manifestazioni, rivolte alle nuove generazioni, è da sempre all’attenzione della Polizia di Stato, che, nell’ambito di iniziative dedicate, è costantemente impegnata in un confronto dialettico con i giovani sui temi della legalità, nella certezza che dalle loro idee e dalle loro scelte possano nascere le fondamenta per una società più giusta e più sicura. Auguro, pertanto, ai piccoli atleti ed a tutti coloro che, con impegno e passione, si fanno promotori di manifestazioni come questa, all’insegna della sana competizione, del rispetto delle regole, dell’amicizia e della condivisione, di trascorrere anche quest’anno una settimana festosa insieme ad una comunità accogliente quale quella materana.”

EMMA Ivagnes


Saluti dal Presidente della Provincia di Matera

“La trentunesima edizione del “Minibasket in piazza” conferma Matera quale capitale dell’accoglienza, in questo caso grazie ad una manifestazione sportiva il cui significato, però, va ben oltre lo sport e il mero, sebbene importante, esercizio fisico.

Lo sport, ne siamo tutti consapevoli, è palestra di vita essendo strumento di educazione alla sana competizione, alla solidarietà, alla lealtà, al rispetto della persona e delle regole. Rafforza i legami di amicizia ed unisce.
Favorisce la crescita e l’inclusione sociale. Parte da un sano confronto agonistico per trasformarsi in mezzo che favorisce lo scambio, la condivisione culturale intesa in senso ampio. In una parola, lo sport è ambasciatore di pace e coesione: in questo particolare momento storico ne abbiamo bisogno.

Ai tanti giovani e ai loro accompagnatori, dunque, il caloroso benvenuto da parte della Provincia di Matera, sempre attenta ai “cittadini del futuro” e alla loro formazione. Agli organizzatori, invece, la gratitudine per l’intuizione nell’ideazione dell’evento, che si è stabilmente trasformato in appuntamento fisso grazie al quale Matera non solo continua ad accogliere ma diventa anche sede di confronto, condivisione e crescita.”

PIERO Marrese


Saluti dal Sindaco di Matera

Matera è città della cultura a tutto tondo, Capitale Europea della Cultura e Patrimonio UNESCO che guarda con estremo interesse allo sport come strumento di crescita e inclusione sociale, di coinvolgimento di giovani all’esercizio fisico, al rispetto delle regole. Lo sport è salute, non solo, diventa occasione di attrattiva cittadina, di visione di una città che è socialità, partecipazione e occupazione di spazi urbani che non sono solo deputati al transito di mezzi e persone ma all’incontro delle stesse persone. Il Minibasket in Piazza diventato ormai un appuntamento importante della città ha assunto una rilevanza internazionale grazie alla passione e alla professionalità dei suoi organizzatori. Rivolgo ai giovani, alle loro famiglie, agli sportivi e agli organizzatori il mio saluto e la mia vicinanza oltre che un caloroso saluto a nome della città di Matera.


DOMENICO Bennardi


Saluti dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Matera

Con piacere rivolgo un saluto ai piccoli protagonisti dell’edizione 2023 del Minibasket in piazza ed agli organizzatori della manifestazione, che tanto merito hanno per aver ancora una volta creato una splendida opportunità d’incontro tra ragazzi di provenienze diverse sul comune terreno dei valori propri dello sport, quali la lealtà, lo spirito di sana competizione, il rispetto delle regole e dell’avversario. Lo sport ricopre da sempre una funzione formativa nei confronti dei giovani e li prepara alla vita tracciando un sentiero sul quale educarli alle regole di convivenza secondo un insieme di valori condivisi. I Carabinieri molto frequentemente sono coinvolti in iniziative con giovani e studenti, soprattutto nell’ambito dei protocolli per l’educazione alla legalità, e pertanto è per noi una nuova bella occasione per stare insieme a loro anche in questa circostanza. A tutti l’augurio più sincero ed il benvenuto a Matera

Col. Nicola Roberto Lerario


Saluti dal Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano

La 31esima edizione di ‘Minibasket in piazza’ rinnova l’appuntamento con la tradizione per promuovere l’essenza del nostro movimento e la bellezza della disciplina. Complimenti alla Pielle Matera, alle rappresentanze istituzionali e a tutti quelli che hanno contribuito all’organizzazione di questa nuova festa di sport, celebrato nella sua accezione autentica.
Il torneo internazionale, riservato a 48 squadre composte da bambini classe 2012-2013, non è solo un’occasione di confronto agonistico ma un’opportunità di scambio e condivisione culturale, un modo per accrescere il proprio bagaglio personale e cercare di mutuare nuovi elementi tecnici ed educativi da trasferire nel cammino verso un futuro da protagonisti. Diventa fondamentale fare tesoro di queste grandi esperienze e trasformare le emozioni vissute nella volontà di costruirne altre sulla scia dell’entusiasmo.
E una manifestazione che vive nel solco dell’integrazione, dell’osmosi con Matera, dei concetti di fratellanza e uguaglianza declinati nel modo più nobile, attraverso un esempio concreto legato alla valorizzazione dei princìpi che rendono speciale il mondo che ci pregiamo di onorare quotidianamente, facendone uno stile di vita e una stella polare da seguire per diventare persone migliori.
A nome personale, e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, ribadisco il sentimento di gratitudine nei confronti degli organizzatori e indirizzo un sentito incoraggiamento a tutti i bambini che scenderanno in campo con spirito ludico per provare a scrivere la prima pagina di una lunga storia di soddisfazioni e successi. E per continuare a vivere un sogno bellissimo in nome dello sport e degli ideali che lo connotano da sempre. Buon divertimento a tutti!


GIOVANNI
 Malagò


Saluti dal Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro

Sono trentuno gli anni di attività di Minibasket in piazza. Auguri e complimenti di cuore.

Con continuità nel tempo che si fonda sulle capacità logistiche degli organizzatori, dei buoni rapporti con le istituzioni e la loro partecipazione, sulla qualità dei valori che sottendono una manifestazione che è partita con 16 squadre nel 1993 ed oggi ne ospita 64 provenienti da 4 continenti.

Condivisione, inclusione, conoscersi e farsi conoscere, lealtà nel gioco e nella vita di tutti i giorni. Minibasket in Piazza ha permesso in tutti questi anni a ragazzi provenienti da tante parti del mondo di confrontarsi e di portare a casa un più ampio bagaglio di esperienze personali, tecniche e sociali. In anticipo, anche, sui grandi temi della nostra società. A Matera, più che mai, si gioca a minibasket, ma si impara per la vita.

Magico, poi, è come una città storica, conosciuta in tutto il mondo e, giustamente, capitale europea della cultura nel 2019, accolga, coccoli e si prenda cura dei partecipanti, quasi come se fossero da sempre cittadini di Matera, importanti come i sassi che caratterizzano questa città a modo suo universale e peculiare. 

Con il minibasket, i ragazzi, a Matera, sono protagonisti per una settimana, ma non solo. Lo sono anche per il dialogo proficuo con il nostro settore minibasket. Un viatico per le attività di un’intera stagione e molto di più, in Basilicata, come in tutt’Italia.”

Ad Maiora,



GIOVANNI Petrucci


Saluti dal Presidente di SPORT E SALUTE

Iniziative come “Minibasket in Piazza” non possono che avere il pieno sostegno di noi di Sport e Salute. Da 31 edizioni, infatti, si condensano in un unico evente alcune delle nostre principali leve d’azione: l’attività sportiva per i più piccoli. l’integrazione sociale. lo scambio culturale e lo sviluppo anche turistico del territorio per il tramite degli eventi sportivi. L’anima sociale e l’anima sportiva di Sport e Salute vengono quindi esaltate da un evento che ha anche il merito di portare uno sport affascinante ed amato come il basket nel cuore di città ammalianti quali Matera ed il suo comprensiorio. Inoltre, in un momento storico così delicato come quello che stiamo vivendo, organizzare un’iniziativa che vedrà bambini provenienti da diversi Paesi essere accolti dalle famiglie dei loro coetanei, per poi confrontarsi in campo e divertirsi successivamente in gite ed escursioni, rappresenta un gesto importante all’insegna della pace e dei veri valori sportivi, che merita il nostro plauso e la nostra vicinanza.

Avv. VITO Cozzoli


Saluti dal Presidente Settore Minibasket FIP

Rieccoci qui, ad applaudire alla magia di “Minibasket in Piazza”. Una manifestazione che ha saputo aprirsi a tutti i continenti, un evento capace di ripartire più forte di prima dopo la pandemia, rimettendo sport e minibasket “al centro del villaggio”. Lo ha fatto per 30 anni, letteralmente. E si prepara a rifarlo ora, nelle vie e fra la gente di Matera e della provincia. Oltre i confini della regione, fino al Barese. Tanti i centri coinvolti, la piazza come denominatore comune, il luogo simbolo di incontri, scambi, contaminazioni reciproche. In nome del minibasket che è già sport a tutti gli effetti ma che dello sport non ha ancora l’agonismo sfrenato, la tensione del successo a tutti i costi. Ed infatti il risultato è solo un dettaglio, in una settimana come quella che vi apprestate a vivere. Un albo d’oro c’è, ma serve solo a ricordarsi quanti ragazzi sono passati da qui e sono ripartiti con Matera nel cuore. Ci sono, sì, i vincitori, ma assieme a tutto il resto, a ciò che conta davvero, alle storie che fanno capolino dietro ad ogni premio assegnato. Accompagnatori pronti a sorridere, istruttori che invitano a mettersi in gioco, sempre e comunque. Perché vincendo, forse, si diventerà campioni. Ma è solo provando e riprovando, che ci si scoprirà uomini e donne. Metro dopo metro, chilometro dopo chilometro, a partire dai ragazzi che siete. Matera, in questi giorni, sarà il centro del mondo. Allenatevi a portarvelo dentro.

MARGARET Gonnella


Saluti dal Responsabile Tecnico Nazionale Settore Minibasket FIP

Sono stati tempi difficili e lo sappiamo tutti benissimo, ma il cuore di Matera non ha mai smesso di battere, non si è arreso, non ha mollato. Perché il Torneo di Matera, il suo Minibasket in Piazza esce dagli schemi di una normale manifestazione che coinvolge i bambini. Matera li accoglie, dai diversi paesi di appartenenza e dalle diverse città di partenza, li fa giocare ma al tempo stesso li coccola. Li abbraccia con quell’emozione speciale che solo questa città sa dare. Bambini, genitori e istruttori che vivrete il torneo, fatevi abbracciare da questa emozione conservatela a lungo perché a lungo la porterete nel vostro cuore. Buon Torneo a tutti e grazie a coloro che non si arrendono mai.

MAURIZIO Cremonini


Saluti dal Presidente del Comitato Regionale CONI Basilicata

31ª edizione del MiniBasket in piazza. Già questi numeri dovrebbero far comprendere quanto questa avventura sportiva sia sentita e partecipata dalla città, dalla regione ma anche da tante realtà internazionali. Questa storica manifestazione organizzata dalla Pielle Matera, è un appuntamento internazionale che fonda i suoi valori sull’ospitalità, fratellanza e appartenenza, valori che si riflettono nella città di Matera che fa da cornice all’evento, ormai da anni meta di turisti in ogni stagione, che la apprezzano per le sue caratteristiche estetiche. Dopo la pandemia e nonostante le grandi tragedie che affliggono questa terra, tra guerre e morti in mare, lo sport deve fare da traino per ridare la speranza nel futuro, in particolare alle nuove generazioni che sembrano sempre più spaesate. È per questo motivo che bisogna apprezzare il costante impegno di tante società che continuano ad investire nello sport e nella socialità, insegnando e credendo fortemente nei valori che ogni singola disciplina vuole divulgare. 

Auguro ancora tanti anni di vita al “MINIBASKET IN PIAZZA”, e a nome di tutto l’ambiente sportivo che mi onoro di rappresentare come presidente del CONI Basilicata, spero che sia una bella settimana di sport e condivisione, dove a farla da padrone siano i sorrisi di bambini e ragazzi. 
È per loro, che dobbiamo unire le nostre forze perché da soli si può correre più veloce, ma è insieme che si va lontano. 
Buona fortuna!
 


LEOPOLDO Desiderio


Saluti dal Presidente del Comitato Regionale FIP Basilicata

Torna l’appuntamento con il Torneo Internazionale “Minibasket in Piazza”: un’importantissima manifestazione che rappresenta nel miglior modo possibile la passione della Basilicata per la pallacanestro.
Tutto ciò è possibile grazie all’impegno che gli organizzatori e tutti i volontari da oltre tre decenni garantiscono in maniere encomiabile.
A nome del Comitato Regionale FIP Basilicata e mio personale, saluto tutti i partecipanti che dal 18 al 24 giugno 2023 saranno ospiti della Città di Matera e auguro loro di trascorrere una bella settimana all’insegna del minibasket.
Buon divertimento a tutti!

GIOVANNI Lamorte


Saluti dal Segretario Regionale Sport e Salute Basilicata

“Lo sport aiuta a coltivare i sogni e questo è un sogno che annualmente si ripropone e si realizza. La lungimiranza di chi ha ideato un evento come quello del MiniBasket in Piazza, datato nel tempo ormai da decenni, trova riscontro oggi, in tutte le azioni che il mondo dello sport vuole mettere a sistema. L’integrazione, la promozione sportiva e del territorio, la capacità di accogliere, la bellezza di sentirsi tutti uniti sotto lo stesso tetto e credere che quello che segna la strada dello sport, è il percorso da seguire: porta ad una migliore qualità della vita e della società che ci accoglie.  Da parte di Sport e Salute Basilicata, giunga il ringraziamento alla Pielle Matera, all’amministrazione comunale, a chi collabora   e a tutte le persone che in silenzio, da dietro le quinte, lavorano per far si che tutto funzioni alla perfezione.  Lo sport lucano vi sarà sempre grato per ciò.” 


MATTEO Trombetta


Saluti dal Sindaco di Santeramo in Colle

“Per gli appassionati della palla a spicchi, il basket non ha età. Vedere giocare i giovanissimi è sempre motivo di interesse, scovare piccoli talenti che magari un giorno potranno calcare i parquet più blasonati d’Italia, d’Europa e, perché no, di oltre oceano, è quasi come vedere quegli adulti che si sfidano nel pitturato dei più straordinari palazzetti del mondo.
Matera questo lo ha capito da ormai oltre 30 anni e il “Minibasket in piazza”, da piccola manifestazione locale ai suoi albori, è diventato un grandissimo torneo internazionale che ha voluto coinvolgere anche i territori circostanti alla bellissima città dei sassi, compresa la nostra Santeramo. Come primo cittadino sono lieto e onorato che Santeramo sia parte di questa grande e bellissima macchina dello sport e del divertimento che quest’anno coinvolge ben 48 squadre da tantissimi Paesi diversi, e sono altrettanto lieto di poter mettere a disposizione le bellezze e le prelibatezze del nostro territorio per 16 di queste 48 squadre oltre che di poter mostrare la leggendaria ospitalità del sud Italia in prima persona a ben due squadre, quella lituana e quella monegasca, che verranno a vivere una splendida esperienza in famiglia proprio a Santeramo. Manifestazioni come il Minibasket in piazza fanno bene a tutti noi, non solo per il numero straordinario di persone che mobilita venendo a scoprire i nostri meravigliosi territori, ma anche per il capitale umano (anche questo sempre più numeroso) che viene messo in contatto creando esperienze, scambi culturali e spesso amicizie che durano tutta la vita. Alla fine, il vincitore della coppa sarà soltanto uno, ma a vincere davvero saremo tutti noi. E poi, chissà, magari come in passato è successo, sempre a Matera, con il torneo di calcio dedicato a Gaetano Scirea, andando in piazza Vittorio Veneto, al PalaSassi, o in tutti gli altri palazzetti che ospiteranno la manifestazione, qualcuno di noi inconsapevolmente avrà visto muovere i primi passi sotto canestro al nuovo Nikola Jokic, al nuovo Doncic o al nuovo LeBron!

VINCENZO Casone


Saluti dal Sindaco di Corato

Il torneo internazionale “MINIBASKET IN PIAZZA” è certamente un esempio virtuoso di come lo sport è un utile e per certi versi necessario mezzo per creare e consolidare sane relazioni. Centinaia di bambini hanno l’occasione di fare conoscenze, di scambiarsi esperienze nei linguaggi e nelle culture diverse. Giocano tra loro pur avendo tante differenze: religiose, somatiche o culturali, perché le differenze, rimangono solo differenze e null’altro, insegnando a noi adulti a vivere rispettando gli altri senza sopraffarli. Ed è in questa prospettiva che posso solo esprimere soddisfazione per la partecipazione a questa bella esperienza di vita, non solo sportiva, dei bambini della Città che mi onoro di rappresentare. Saluto con un plauso l’organizzazione del torneo per il costante ed eccellente impegno. Un saluto particolare lo rivolgo ai mini cestisti che saranno ospitati nella nostra Città con l’augurio che possano sentirsi a casa e che possano rafforzare, attraverso lo sport, i valori e le capacità che li renderanno cittadini consapevoli dell’Europa e del Mondo. Buona palla a due a tutti.”


CORRADO NICOLA De Benedittis


Saluti dal Sindaco di Bitritto

Benvenuti a Bitritto! Dobrodošli u Bitritto!

Sia a nome personale che dell’intera Amministrazione Comunale, manifesto l’orgoglio di ospitare, nuovamente, a Bitritto, a distanza di cinque lunghi anni, la manifestazione “Minibasket in piazza”. Credo di poter esprimere, altresì, la gioia dell’intera comunità bitrittese, sempre prodiga di attenzioni nei confronti di siffatte iniziative. Una settimana di amicizia, divertimento, sport, condivisione, confronto culturale, sano agonismo. Una settimana per continuare a coltivare quei sani valori che lo sport, in particolare quello praticato dai piccoli, riesce a veicolare magistralmente. Bitritto e la sua Amministrazione comunale, che rappresento, farà certamente la propria parte per contribuire a formare i futuri cittadini del mondo, affinché siano ambasciatori di quegli stessi valori che metteranno “in campo” nell’intera settimana del torneo. La nostra piazza saprà accogliere, calorosamente, tutti i mini-cestisti, compresi quelli della Pol. Basket Bitritto, ai cui istruttori e responsabili giunga il mio plauso per lo splendido lavoro profuso. Un saluto particolare, mi sia consentito, ai piccoli sarajeviti, ormai di casa qui a Bitritto, con l’auspicio che il legame, tra la nostra cittadina e la loro città, possa prendere la forma che merita. Bitritto è pronta a diventare piazza del mondo! Buon torneo a tutti!

PINO Giulitto